fbpx

Top make up del 2019 nel mio beauty

Quest’anno mi sono decisa a dedicare un intero post ai miei top make up del 2019, e dare quindi il via ad una serie di post annuali che raccontano cosa ho utilizzato di più. In questo modo potrebbe essere più semplice per me tenere il conto anno dopo anno dei prodotti che utilizzo di più, che porto a termine o che lascio da parte.

Iniziamo!

Primer viso

Brightening CC Serum By Terry
E’ il primer che ho preferito nel 2019, per texture, profumazione ed effetto finale sul volto. Una luce naturale data dalle particelle luce-riflettenti e una correzione (leggera) di imperfezioni e piccole rughe, che insieme compongono una base perfetta per il fondotinta da applicare successivamente. Ho terminato la mia prima bottiglietta del colore Immaculate Light ma appena possibile acquisterò il colore Rose Elixir. Non sento il bisogno di provare altri primer, può bastare per farvi capire quanto l’ho adorato.

Fondotinta, cipria e correttore

Fondotinta

Jane Iredale Glow Time Full Coverage Mineral BB Cream
E’ una BB Cream con la coprenza di un fondotinta. Per me la scoperta del 2019, e sono sicura che non lo abbandonerò più. Una texture leggera, non grassa come altre BB Cream, ecco perché si avvicina ad un fondotinta. Copre le discromie e le macchie della pelle senza appesantirla , e leviga i pori dando un effetto di incarnato omogeneo e luminoso. La colorazione che ho scelto è perfetta per me e la durata è ottima lungo l’arco della giornata, oltretutto non è necessario settarla con della cipria, anche se quando lo faccio la durata è ancora maggiore. Infine ha una profumazione agrumata molto delicata. Insomma la vera scoperta per me del 2019, che è possibile acquistare facilmente su Amazon, insieme ad altri prodotti del brand, che vorrei provare.

Correttore

Accord Perfait L’Oreal
Inserisco questo correttore tra i top anche se ho iniziato ad usarlo da meno di un paio di mesi. Ma per me è una piacevole scoperta. La colorazione che ho acquistato è Vanilla Rose ma devo provare anche Vanilla, per capire quale delle due si adatta meglio al mio contorno ad occhi. Ad ogni modo trovo che abbia un ottimo rapporto qualità prezzo: per meno di 10€ è un prodotto che si adatta all’incarnato, coprendo bene l’occhiaia, si fissa e non si muove per tutto il giorno, lascia un leggero velo di luminosità impercettibile e non segna il contorno occhi. Credo sia un prodotto sottovalutato ma da provare almeno una volta.

Cipria

Hourglass Ambient Lighting
Quest’anno ho terminato la terza confezione di questo prodotto, nel colore Ethereal Light. E anche se ho voluto cambiare per provare la famosa cipria in polvere libera di Laura Mercier, voglio comunque menzionare le ciprie di Hourglass perché si distinguono dalle altre per formulazione e resa sul viso. Un velo impercettibile di luce pura che fissa il make up donando un effetto naturale. Sono costose, ma valgono ogni euro speso e secondo me sono da provare almeno una volta o da avere nel cassetto delle occasioni speciali.

Palette occhi

Ombretti

Marc Jacobs – Mac – Natasha Denona – Huda Beauty – Burberry
Quest’anno ho rinnovato la mia collezione di ombretti, per mettere da parte quelli che non utilizzo e fare spazio a colorazioni che uso quotidianamente e che so adattarsi meglio al mio colore di occhi e al mio stile di make up.
Gli ombretti che in assoluto sto utilizzando e consumando di più sono quelli di Marc Jacobs, di una palette natalizia in edizione limitata acquistata un paio di anni fa. La qualità è quella degli ombretti presenti nelle palette permanenti, morbidi e sfumabili, un po’ polverosi ma dal colore vivo e che dura tutto il giorno anche senza primer.
Sto componendo poi una palette di nove colori neutro freddi di MAC Cosmetics. Mi piace avere nella mia collezione un ombretto dalla texture basica, che si utilizza nel quotidiano con facilità e permette di fare dei look da giorno e da sera con estrema versatilità.
Mi sono lanciata su marchi nuovi come quelli di Natasha Denona e Huda Beauty, senza però voler spendere un capitale nelle palette più grandi e blasonate. Per le mie esigenze sono più che adatte le palettine piccole con dei tocchi di colore luminosi e degli ombretti basici. Le texture sono un po’ più difficili da gestire e applicare, e necessitano a mio avviso per forza di un primer per avere una resa più ottimale, ma vale la pena provarli e avere qualche gemma in collezione. Per finire i miei ombretti singoli preferiti in assoluto sono i Burberry, per colore, applicazione, resa e packaging.

Primer, matite occhi e mascara

Primer occhi

Maybelline Color Tatoo
Non utilizzo spesso primer occhi ma ne ho sempre 2 o 3 nella mia collezione. Dopo aver provato i Paint Pot di MAC Cosmetics sono passata ai Color Tatoo di Maybelline, per esigenza di budget. Devo esservi sincera, mi piacciono anche di più. In particolare il colore Taupe che ho in uso (si chiama Creamy Beige ma credo sia stato sostituito da Permanent Taupe), è un neutro luminoso, l’esatto colore naturale alla palpebra, e che utilizzo non solo come primer per gli ombretti, ma anche da solo quando voglio un look occhi veloce e semplice. Sono facilmente reperibili su Amazon con una gamma di colori che accontenta tutti.

Matita occhi

MAC CoffeeChanel Noir Intense 88
Le matite che ho utilizzato di più nel 2019 sono state, in ordine di preferenza, la Coffee di MAC Cosmetics e la numero 88 Intense Noir di Chanel, e solo da un mesetto ho ripreso ad utilizzare anche la matita nude di MAC per la rima interna inferiore dell’occhio. La prima è quella che preferisco in termini di colorazione, un marrone freddo scuro adatto alle summer soft come me, e di texture, molto resistente durante tutto il giorno. Le matite occhi e labbra di MAC sono sempre una garanzia per quanto mi riguarda. La Chanel è un nero molto intenso ma la texture non è la mia preferita, a metà giornata mi ritrovo del colore che è colato sulla rima inferiore e che devo ripulire, e l’unica soluzione (che non sempre funziona) è quella di fissarla con un ombretto e stare attenti a non portarla fino all’angolo interno dell’occhio, iniziando la linea all’attaccatura delle ciglia. Per questo motivo sto cercando i consumarla ma non credo che riacquisterò più una matita Chanel, nonostante le colorazioni sono molto molto interessanti.

Mascara

Maybelline Ciglia Sensazionali
Questo prodotto è stato una delle scoperte migliori dell’anno, ne ho consumati già 3 tubetti e credo continuerò a riacquistarlo. E’ il giusto compromesso qualità prezzo, spesso su Amazon si trova anche a meno di 9€. Riesce a riempire le mie ciglia sottili e chiare, curvandole bene e tenendole ferme tutto il giorno senza sbavare, e la versione che utilizzo non è waterproof.

Blush, bronzer e illuminante

Bronzer

Butter Bronzer Physicians Formula
Finalmente la scorsa estate mi sono decisa ad acquistarlo anche io, e ho capito il perché della sua fama. Colore perfetto e naturale, texture morbida e sfumabilissima, durata perfetta. E’ un il bronzer con la B maiuscola, da avere in collezione perchè non riuscirete a non utilizzarlo.

Illuminante

Mari-Lou Manizer The Balm
L’illuminante è sempre lui da anni ormai, manca qualche mese e penso gli dirò definitivamente addio per provare anche altro. Ma se cercate un solo illuminante da avere in collezione ed essere sicure di utilizzare la risposta è lui. Colorazione universale, texture morbida, effetto luminoso ma non troppo, un classico della categoria.

Blush

Desert Rose e Sweet Enough Mac
Quest’anno ho acquistato e provato diversi blush, ma se dovessi scegliere quali sono stati i più utilizzati in assoluto torno a quelli MAC. Desert Rose è il primissimo blush che ho acquistato anni fa, ed è il colore perfetto per me, un effetto di guancia rosata come se stessi arrossendo, perfetto con qualsiasi look occhi e labbra. Sweet Enough invece è un acquisto di quest’anno, un rosa malva molto leggero, un mineralize blush che utilizzo con make up occhi nude o freddi.

Matita labbra e rossetto Chanel

Matita labbra

Ballerina Neve Cosmetics
Non utilizzo spesso le matite labbra, soprattutto nel make up di tutti i giorni è uno step che spesso dimentico di fare. Ma quando lo faccio quella che ho utilizzato di più, e che sto terminando, è la Ballerina di Neve Cosmetics. In linea generale le matite Neve sono le mie preferite al momento, per texture, stesura, durata e versatilità. Si perchè sono talmente morbide e pigmentate che possono essere utilizzate da sole come rossetto, ed è il top per i weekend fuori casa dove si vuole essere in ordine in velocità.

Rossetti Velvet Lisa Eldridge

Rossetto

Lisa Eldridge VelvetChanel Evanescente
I rossetti top per me del 2019 sono quelli di Lisa Eldridge. Un investimento che vale tutti gli euro spesi, per colorazioni, assolutamente originali e perfette, per texture, morbida e duratura e per packaging, molto chic ed essenziale. Le colorazioni che ho sono Velvet Muse, Velvet Beauty e Velvet Myth, ma sto meditando di acquistare anche Skyscraper Rose e Love of My Life, insieme alla pochettina di velluto. Credo gli dedicherò un post a parte per parlarne in maniera più approfondita.
L’altro rossetto che ho utilizzato tantissimo per portarlo a termine è di Chanel, una edizione limitata della linea Rouge Allure di qualche anno fa, ed è il numero 88 Evanescente, un nude rosato freddo elegantissimo che si sposa bene con la Ballerina di Neve Cosmetics.

Tinte labbra L'Oreal

Rossetto liquido

Rossetti liquidi L’Oreal
La scoperta di quest’anno per me sono i rossetti L’Oreal della linea Les Chocolates e Les Macarons, di cui possiedo diverse colorazioni. La texture è molto vicina a quella dei rossetti liquidi Maybelline, e bisogna prendere bene le misure per capire come stenderla e in quale quantità. Ma una volta capito sono dei rossetti dalla durata estrema (li ritocco solo con un po’ di lucidalabbra dopo pranzo) e dai colori portabili, parlo in particolare di quelli chiari che ho acquistato e di cui spero di riuscire a parlare presto in un post dedicato.

Conclusioni

E’ tutto per il mio 2019, ora lascio spazio al 2020 e alle novità che mi porterà, spero tutte positive! Non vedo l’ora di poter riprendere questo post e confrontarlo con i preferiti del prossimo anno.

Scrivetemi nei commenti quali sono stati i vostri prodotti top, sarò felice di scoprire nuove perle make up e confrontarmi con voi!

A presto!

About the author
Digital marketer, cantante, makeup addicted e blogger. Vivo a Milano ma ho il mare del Cilento nel DNA.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: